ISTRUZIONI PER RECUPERARE FILES DANNEGGIATI IN SIMPLYGEST

Per recuperarei i files danneggiati seguite questa procedura:

  1. Annotate su un pezzo di carta tutti i files che sono danneggiati e necessitano di essere recuperati.
    Non selezionate MAI altri files (quelli di copia, per esempio) quando SimplyGest vi dice che non trova un file o che è danneggiato.
    In questo caso premete “Annulla” finché non avrete la possibilità di uscire da Simplygest.

    NB. Il non rispetto di questa regola può portare a malfunzionamenti e/o perdite di dati. Il ripristino degli archivi a seguito di questa inosservanza esula dal contratto di assistenza ed il tempo necessario per ripristinare gli archivi sarà fattturato a consuntivo.

  2. Accertatevi di essere usciti da SimplyGest.

  3. Aprite la cartella “Database” che si trova nella cartella “SimplyGest 4.5” e cambiate l’estensione dei files danneggiati da “SGT” a “FP5”.

  4. Se non l’avete ancora fatto, mettete il file “Recupera files.SGT” all’interno della cartella “Database”. Premete qui per scaricarlo.

  5. Lanciate il file “Recupera files.SGT”.

  6. Premete il pulsante “Recupera file danneggiato” per avviare la procedura di recupero.

  7. Selezionate il file da recuperare (ha l’estensione “FP5”)

  8. Compare una finestra in cui dovete indicare il nome del file recuperato, per esempio “Anagrafica Recuperato.fp5”

  9. Cambiatelo in “Anagrafica.SGT”. In pratica dovete togliere “ Recuperato” (compreso lo spazio antecedente) e cambiare l’estensione. Come cartella di destinazione selezionate la cartella “Database”, in modo che il file recuperato venga messo direttamente nella cartella corretta.

  10. A questo punto il file viene recuperato e salvato nella cartella “Database”. Comparirà un messaggio che vi conferma che il recupero è andato a buon fine.

  11. Ripetete i passi dal 6 all’10 per eventuali altri files da recuperare.

  12. Una volta finito eliminate i files .FP5 e lanciate Simplygest.

  13. Se SimplyGest non trova files che vi sembrava di aver recuperato è probabilmente un problema di nome del file: avrete lasciato uno spazio prima dell’estensione o avrete cancellato un “_” che non dovevate cancellare.

Se qualcosa non va come previsto o avete difficoltà non prendete iniziative, uscite da Simplygest e aprite immediatamente un’assistenza dal sito.

 

Nel caso in cui il recupero non sia riuscito e non potete aspettare la risposta dell’assistenza seguite questa procedura di “emergenza”:

  1. Create una cartella dove preferite e chiamatela “Files danneggiati”.

  2. Spostate il/i file che non siete riusciti a recuperare in questa cartella.

  3. Spostate nella cartella “Database” il file di backup (che avrà il suffisso “copia”) che si trova nella cartella “Copie di riserva” (all'interno della cartella “SimplyGest 4.5”).

  4. Rinominatelo in modo che si chiami esattamente come il file danneggiato che avete appena spostato.

  5. Dovrete in pratica togliere “ copia” ed aggiungere l’estensione “.SGT”. Attenti a non tralasciare gli eventuali undercore (_).

Con questa procedura potrete ricominciare subito a lavorare, ma avrete perso i dati inseriti a partire dall’ultimo backup (vedere in Preferenze generali). In caso di necessità aprite un’assistenza dal sito, indicando eventualmente l'urgenza.

 

NB. I file di alcuni clienti non hanno l’estensione “SGT”, ma usano altre lettere. In questo caso le operazioni sopra indicate devono tenere conto di non usare l’estensione SGT bensì l’estensione di tutti gli altri files contenuti nella cartella “Database”